lunedì 11 luglio 2011

Altri treni riciclati per la Roma Lido

Entro settembre quasi tutte le Frecce del Mare rientreranno in servizio, ma senza lo spessore nel perno dei carrelli.

In questi giorni, inoltre, sono in corso le prove tecniche delle MA 200, altro materiale proveniente dalla Linea A. In questo momento difficile e di transizione, sarebbe stat...o più opportuno mantenere le MR 300 del 1976, invece di buttarle al macero, giacché realizzate quando la Linea B e la Roma-Lido avevano le stesse caratteristiche tecniche (stessa sagoma, stesso interbinario ecc.).

20 commenti:

  1. Che entro settembre tutte le frecce del mare rientreranno in servizio è una balla colossale,ne sono ritornate solamente due di cui una rientrata in servizio da circa 10 giorni ha gia avuto un grave guasto con la rottura di un giunto che unisce il riduttore al motore riparata è di nuovo ferma per la sostituzione di un motore l'altra è in officina e non si sà quando verrà immessa in servizio attenzione stiamo parlando sempre di treni che hanno più di 30 anni di servizio quindi roba per il macero. MA200 altro treno vecchio della Metro A dove ha dato sempre un'infinità di problemi mandato sulla Metro B e quì proprio non ha camminato mai ora i nostri Ingegneroni hanno deciso di riciclarlo sulla Roma Lido sperando che quì cammini hai visto mai l'aria di mare forse gli farà bene senz'altro l'aria mancherà ai viaggiatori in quanto anche questo treno come le frecce non ha aria condizionata inoltre ha uno scalino da far paura vabbè tanto quei tontoloni della Lido prendeno tutto per buono......SVEGLIATEVI

    RispondiElimina
  2. quando ci faranno viaggiare come esseri umani?

    RispondiElimina
  3. Alemanno ..lascia stare i..puttan tour...e pensa ai tuoi...cittadini (e DATORI DI LAVORO)!!

    VITINIO

    RispondiElimina
  4. Scusate, si sa nulla della stazione acilia sud? Non dovevano fare la gara entro l'estate? Il progetto è stato abbandonato?

    RispondiElimina
  5. Inserisco il Comunicato dell'on.le Giorgio Masino (PDL) sulla Roma-Lido.
    David Nicodemi

    Comunicato Stampa
    FERROVIA ROMA-LIDO, MASINO (PDL): «Le cicale hanno riacquisito la voce!»


    «Sullo stato della ferrovia Roma-Lido, il Pd e il centrosinistra evitino le solite e stanche stru-mentalizzazioni, tanto più che i disservizi derivano dalle fallimentari politiche sulla mobilità adottate quando erano alla guida del Campidoglio e della Regione Lazio. Dunque, i responsabili di tale sfacelo hanno un nome e un cognome. Sono loro che hanno governato per 15 anni il Comune e per 10 anni la Regione Lazio, e sono loro che si devono assumere le responsabilità davanti agli utenti. Non scherziamo. Ci sono gli atti e gli articoli dei quotidiani che parlano chiaro».

    È quanto dichiara in una nota l’on. Giorgio Stefano Masino (PDL), Presidente della Commissione Speciale Qualità e Sicurezza del Lavoro.

    «Era il 15 giugno 2005 quando Comune e Regione pubblicizzarono, con i consueti toni trion-falistici, l’attuazione del programma che prevedeva la graduale immissione in servizio del vecchio ma-teriale rotabile proveniente dalla “Linea A”, le “Frecce del Mare”, impegnando, di fatto, le risorse e-conomiche destinate all’acquisto dei nuovi treni. Una travagliata operazione che a lungo andare si è rilevata inadeguata e inconcludente. È, infatti, oggettivamente complicato, e per certi versi dispendio-so, intervenire, apportare delle modifiche o aggiungere determinati elementi, come l’installazione dell’impianto dell’aria condizionata, su vetture sprovviste all’origine di tali servizi. A mio avviso, sa-rebbe stato più opportuno e congeniale spendere quelle risorse per i nuovi treni».
    «Quanto alle MA 300, invece, i convogli costruiti dalla società spagnola C.A.F. –continua l’on. Masino-, non corrisponde al vero che su questi treni venga disinserita l’aria condizionata per il troppo assorbimento; è una falsità. Le sottostazioni elettriche, che alimentano la linea ferrata, sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza».
    «Capisco lo stato d’animo degli utenti e del personale tutto, ma arginare gli errori del passato, colmare le profonde lacune lasciate dalle precedenti compagine, è un’impresa ardua. Ma nonostante le avversità, la crisi economica ed il grave disavanzo pregresso lasciato in eredità dal centrosinistra, la nostra Amministrazione si sta sforzando per rendere la Roma-Lido una linea moderna ed efficiente».
    «Ricordo –conclude l’on. Masino- che è stato ricostruito il ponte sul canale dei pescatori a O-stia, che da anni imponeva assurdi rallentamenti, che è stato raggiunto un accordo con il personale, che sono stati avviati i lavori di potenziamento alla sottostazione di conversione di Cristoforo Colom-bo, e lo stesso avverrà per quella di Vitinia, e che sono stati avviati i lavori di adeguamento del segna-lamento, i quali daranno all’infrastruttura gli standard di una linea metropolitana: maggiore sicurezza, incremento delle corse e diminuzione dei tempi di attesa».

    RispondiElimina
  6. bravi...come al solito la destra sputa in faccia alla sinistra e viceversa...ma a noi non ce ne frega proprio niente cari onorevoli che fate le passerelle sul sito dei pendolari. il pdl la governa questa città, casomai non se ne fosse accorto... cercare di fare qualcosa sarebbe inopportuno? neppure una conferenza stampa per dichiarare che l'orario intensificato non si può fare perché non avete treni né personale... e noi ancora qui a sentire le vostre chiacchiere...

    RispondiElimina
  7. Forse sfugge che per garantire un servizio efficiente, servono i soldi e non le chiacchiere e la demagogia spicciola (che serve solo a strappare qualche consenso). L'on.le Masino ha scritto la sacrosanta verità; le passerelle le faceva Veltroni, che è stato condannato dalla Corte dei Conti per aver dilapidato il patrimonio del Comune di Roma!
    David Nicodemi

    RispondiElimina
  8. si ma della stazione di acilia sud non se ne parla più quindi. Meglio rassegnarsi?

    RispondiElimina
  9. "Roma Capitale"? ahahahahahah
    Sulla Roma Lido i pendolari viaggiano ancora come bestie e i turisti americani dicono: "This is ridiculous!"

    RispondiElimina
  10. Ma questo sito segnala gli scioperi solo quando gli va?

    RispondiElimina
  11. Come al solito quando parlano i politici di qualsiasi colore fanno sempre molta demagogia all'onorevole Masino vorrei dire che sarebbe stato meglio parlare con chi sulla Roma-Lido ci lavora e non con chi la dirige chissa da quale ufficio senza sapere nemmeno come è fatto un treno e come cammina se su gomma o su ferro tanto per fare un esempio molto terra terra,su questa linea viaggiano ora solamente quattro treni CAF da sei che erano in quanto due sono incidentati e non si sa se verranno riparati per cui più sono fermi e più si danneggiano le varie parti elettroniche il tutto per mancanza di soldi che sono stati spesi per assumere 850 persone in reparti improduttivi che vanno a gravare pesantemente sul bilancio ATAC ma non portano nessun miglioramento nel servizio di movimento unico reparto produttivo di questa azienda dove mancano autisti,capo treni.macchinisti e operai di officine. Ebbene nei quattro treni CAF rimasti in servizio l'onorevole Masino deve sapere che l'aria condizionata è sempre in funzione ma che questi treni sono stati depotenziati perchè le attuali sottostazioni non sono in grado di fornire la potenza richieste da questi materiali.

    RispondiElimina
  12. Sei vuoi ti faccio una lezione -come già te l'ho fatta in altra sede- su tutti i treni in dotazione e sui servizi, data la tua ignoranza in materia: dire che le sottostazioni non funzionano, ad esempio, è una bestialità, che solo chi è ignorante come una capra può dire.
    David Nicodemi

    RispondiElimina
  13. sisi...continuate a farvi fare le lezioni da nicodemi che coi treni ci si fa solo le foto... di masino c'erano i comunicati in azienda coi cerchietti rossi a sottolineare le bestialità che diceva...della serie quando uno non sa manco di cosa parla...

    RispondiElimina
  14. I cerchietti sicuramente ce li ha in testa Lei, ipocrita e vigliacca, che viene qui, si nasconde dietro all'anonimato, ed emette sentenze, per giunta offensive (stia attenta alle querele). Ma al di là di questo, adesso mi spiega dove sono state scritte le bestialità? Prego.
    David Nicodemi

    RispondiElimina
  15. Nel frattempo, i signori dell'atac piazzati lì dal bertuccia e dau suoi complici tipo aledanno e pisolo e compagnia varia si sono rimangiati il bando dello scorso anno per l'ammodernamento di due convogli della linea B. Per la serie: tutta colpa di veltroni. Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah!

    RispondiElimina
  16. Il servizio sulla Roma-Lido fa sempre più pena. Più che tirar fuori soldi per acquistare nuovi treni, si gioca al riciclo tra le varie linee. Non solo. Leggendo questi messaggi mi rendo conto che più che informazione, è una vigliaccata continua e un offendersi reciprocamente. Bravi, continuate cosi.

    RispondiElimina
  17. Inoltre ci tengo a sottolineare che questo sito,più che inforamre, da spazio alle lamentele altrui di ogni genere. Signori del Sito in oggetto, vi consiglio di chiudere questo sito, oppure di migliorarne i contenuti, affinchè si possa avere l'informazione con la I mauiscola. Attendo risultati in merito.

    RispondiElimina
  18. Ho saputo che toglieranno dalla Lido i treni Caf con l'aria condizionata per metterli sulla B1: Ma siamo matti? Già ce n'erano solo 4 adesso nemmeno questi??? Dobbiamo crepare dal caldo su treni vecchi e senza aria condizionata? Comitato utenti non facciamoci scippare i treni con l'aria condizionata se non vogliamo crepare dal caldo!

    RispondiElimina
  19. Al di là delle responsabilità di chicchessia, se un'azienda non è in grado di erogare un servizio soddisfacente per la sua utenza...chiuda, e lasci il passo a chi lo sa fare meglio! Sulla Roma-Lido si viaggia come in un paese di terzo mondo!!
    La salute dei viaggiatori sono un interesse primario da difendere..temperature che sfiorano i 50 gradi sulla linea B?

    RispondiElimina
  20. I was very pleased to find this site.I wanted to thank you for this great read!! I definitely enjoying every little bit of it and I have you bookmarked to check out new stuff you post.

    RispondiElimina