martedì 23 marzo 2010

Sciopero revocato per domani 24 marzo

Risultano revocati i tre scioperi indetti per domani 24 Marzo.

lunedì 22 marzo 2010

Mercoledi 24 marzo ben tre gli scioperi indetti

(ASCA) Mercoledì 24 marzo sono in programma a Roma tre scioperi che coinvolgeranno la metropolitana, le tre ferrovie per Ostia, Giardinetti e Civitacastellana-Viterbo e alcune linee bus della zona sud della citta'. Lo comunica l'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

Per quella giornata, il Coordinamento Macchinisti Metro Roma ha proclamato uno sciopero di 24 ore che si svolgera' nel rispetto delle fasce di garanzia. La protesta sara' cosi' articolata in due fasi, dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio.



Nella stessa giornata del 24 marzo avrà luogo anche la protesta indetta dalle 8,30 alle 12,30 dalla Filt-Cgil e che interesserà le centrali di controllo delle metropolitane A e B e delle ferrovie urbane.



Il terzo sciopero di mercoledi' 24 marzo, anche questo indetto dalla Filt-Cgil della rimessa di Acilia, sempre dalle 8,30 alle 12,30, potrebbe avere ripercussioni sui collegamenti 01, 03, 04, 04B, 05, 05B, 06, 08, 09, 011, 012, 013, 014, 015, 016, 017, 018, C19, 061, 063, 064, 065, 066, 070, 071, 072, 076, 700, 704, 705, 709, 762 e 791.

mercoledì 10 marzo 2010

Scandaloso ATAC


Segnaliamo con disappunto che sul sito dell'ATAC non sono ancora disponibili informazioni su quanto avvenuto ieri notte. Non è possibile avere notizie sulla regolarità del servizio ormai quasi 10 ore dopo l'incidente. Cari responsabili ATAC ancora tutti a letto ???

Deragliamento Roma Lido. Aggiornamento 4

Il deragliamento avvenuto ieri notte sarebbe stato dovuto al distacco della linea aerea. Coinvolte due "Frecce Del Mare" treni non nuovi a tali tipi di incidenti. Il Comitato chiede ufficialmente di essere ascoltato dalla commissione trasporti del Comune di Roma per denunciare i mille problemi di questi convogli revampati sì, ma con milioni di chilometri sulle spalle. Treni che oscillano in corsa, con frequenti guasti ina particolare la segnalazioni di guasti alle portine quando incontrano treni in direzione opposta che costringono a fermare la corsa. Chiediamo che i responsabili garantiscano sulla sicurezza dei convogli e aggiornino sugli investimenti in atto sia sul materiale fisso che rotabile.

Deragliamento Roma Lido. Aggiornamento 3

Su LEGGO la prima foto disponibile per l'incidente, lo stesso giornale riporta inoltre una dichiarazione dei VV.FF. che ipotizzano come causa un guasto alla linea aerea.

Deragliamento Roma Lido. Aggiornamento 2

L'incidente sarebbe stato causato dall'ultimo vagone di uno dei due convogli coinvolti, che si sarebbe staccato in corsa per cause da chiarire urtando con la motrice del treno che sopraggiungeva in direzione opposta.

Deragliamento Roma Lido. Aggiornamento

In questo momento il Messaggero ha confermato l'incidente avvenuto alle 23 circa tra due convogli nei pressi della stazione Colombo. L'incidente ha coinvolto 2 vetture che si sono urtate. Feriti gravemente il macchinista e altre 3 persone. Nessuna è in pericolo di vita. I feriti sono stati condotti all'ospedale Grassi mentre sul posto sono presenti il 118 e i VV.FF. per verificare la dinamica dell'incidente e assistere i feriti.

martedì 9 marzo 2010

Deraglia un convoglio della Roma Lido

In serata si è avuto un deragliamento di un convoglio della Roma Lido. Vi terremo aggiornati sulla situazione non appena disponibili maggiori informazioni. Già nel febbraio 2007 vi fu un incidente analogo con un treno deragliato in uscita da porta san paolo alle 7:40 del mattino, fortunatamente data la bassa velocità non vi furono feriti.

domenica 7 marzo 2010

Foto storiche: l'antica stazione del Piacentini


Venerdì 12 marzo sciopero dei mezzi

Venerdì prossimo, 12 marzo, nell'ambito dello sciopero generale nazionale proclamato dalla Cgil, in città il servizio di trasporto pubblico sarà interessato da una protesta di quattro ore, dalle 9.30 alle 13.30. Dalle 9.30 alle 13.30 di venerdì, dunque, non saranno garantite le corse di bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Le modalità dello sciopero prevedono che, al termine della protesta, i mezzi coinvolti riprendano servizio dai depositi di appartenenza. Da qui, raggiungeranno le linee e/o capolinea di assegnazione, per poi riprendere le corse. Allo sciopero di venerdì potrebbero aderire sempre dalle 9.30 alle 13.30, verificatori e addetti alle biglietterie; nelle tre ore di ogni fine turno, impiegati e ausiliari del traffico.(APCOM)