sabato 30 gennaio 2010

Primi freddi e primi… salti di corse

Riportiamo il resoconto dell'Agenzia Stampa AGR.

(AGR) Ritardi e salti di corse sulla Roma-Lido. Responsabili del caos e dei disservizi, sono state le portiere delle Frecce del mare, le cui aperture idrauliche sono rimaste bloccate per il freddo che aveva congelato i circuiti, bloccando le portiere ed il servizio. “Abbiamo più volte sollecitato l’azienda – spiega Chiatti, delle Rsu-Met.ro - a prevedere ricoveri per i treni o, comunque, ad intervenire sul sistema idraulico per evitare il formarsi del ghiaccio. E’ sufficiente che un solo comando di apri-porte non funzioni a far saltare la corsa. Per ragioni di sicurezza il sistema adottato più volte in passato di svuotare il vagone con le portiere in tilt, può essere adottato solo su responsabilità del macchinista. E, logicamente, non tutti se la sentono”. “E’ una questione conosciuta – ricorda Angeletti, presidente del Comitato pendolari della Roma-Lido – da tempo. Del resto, siamo sempre stati contrari al riutilizzo dei vecchi treni della linea B, trasformati in Frecce del mare, ma con oltre trenta anni d’esercizio. Sono anni che ai primi freddi i treni si bloccano per il freddo. Fortunatamente a Roma la temperatura non scende mai al di sotto dello zero, ma quando accade, il fatto si ripercuote subito sul funzionamento dei treni. Servirebbero dei ricoveri per le motrici, o comunque, ipotizzare un intervento tecnico e modificare i congegni che comandano la chiusura porte”.

1 commento:

  1. Anche oggi 02/02/2010 alla stazione di Acilia corsa saltata alle 8.35 più arrivo in ritardo della corsa successiva 8.47. A questo disagio si aggiunge l'assoluta mancanza di informazione e l'arrivo di un treno freccia del mare con porte difettose...si rimane molti minuti a Vitinia con intervento tecnico per mal funzionamento delle porte. un ringraziamento merita il macchinista che ha fatto il possibile per portarci a magliana. Ho effettuato la segnalazione al servizio clienti ed il dirigente ignorava i problemi della roma-lido o almeno così ha detto. Ovviamente sul sito metroatac nessuna informazione sui disagi della linea che perdurano da giovedì scorso. Bisogna organizzarsi e farsi sentire assolutamente.
    Monica

    RispondiElimina