martedì 29 settembre 2009

Venerdì 2 ottobre sciopero

Per venerdi' 2 ottobre, e' stato indetto dal sindacato regionale Or.S.A. ferrovie, uno sciopero di 24 ore che coinvolgera' i lavoratori della societa' Met.Ro. Lo fa sapere Atac spiegando che c'e' quindi rischio di forti disagi per i convogli delle due linee della metropolitana e quelli delle ferrovie regionali Roma - Giardinetti, Roma - Civita Castellana - Viterbo e Roma - Lido che, nel rispetto delle fasce orarie di garanzia, assicureranno il servizio nei soli orari compresi tra le 5,30 e le 8,30 e tra le 17 e le 20.

L'agitazione si protrarra' fino al termine del servizio che il venerdi' prosegue sino all'1,30. Sempre per venerdi' 2 ottobre, un altro sciopero (in questo caso di quattro ore) e' stato indetto dalla Faisa Cisal e coinvolgera' dalle 8,30 alle 12,30 quattro linee, 502, 663, 777 e 982, gestite dalla Sotram per conto della Tevere Tpl.

lunedì 28 settembre 2009

Nuova illuminazione per le piazze delle stazioni.

È partito il piano di manutenzione e potenziamento degli impianti di illuminazione pubblica, presenti davanti alle stazioni della Roma-Lido e nei pressi dei capolinea a rischio.
Il XIII Municipio, in collaborazione con l'ACEA ha predisposto una serie di interventi nelle aree antistanti le fermate di Cristoforo Colombo, Castel Fusano, Lido Nord e Ostia Antica. Ad essere interessati dai lavori, ancora in corso d'opera, anche i capolinea degli autobus di via Baffigo ad Ostia e via Sarnico nel quartiere Saline. "E' un ulteriore passo verso la sicurezza- ha spiegato Amerigo Olive, Assessore alla Sicurezza del XIII Municipio- con il Sindaco Alemanno stiamo lavorando per potenziare l'illuminazione pubblica credendo che questa possa essere un giusto deterrente agli episodi di micro-criminalità".

venerdì 11 settembre 2009

Anche sulla Roma Lido i militari in divisa viaggiano gratis

Parte in via sperimentale il servizio di trasporto gratuito per i militari in divisa presentato oggi in Campidoglio dal sindaco di Roma Gianni Alemanno, dall'assessore alla Mobilita' Sergio Marchi e dal generale di Corpo d'armata, comandante della regione militare Centro e comandante militare della capitale Domenico Rossi. Da settembre a fine dicembre 2009 il Comune finanziera' con 800 mila euro la concessione di 6.667 tessere da destinarsi a personale militare in divisa domiciliato e in servizio a Roma per viaggiare gratuitamente sui mezzi di trasporto comunali.
Le tessere rilasciate consentiranno il trasporto sulle linee autobus, filobus e tram, linee A e B della metropolitana, ferrovie Roma-Lido di Ostia, Roma-Giardinetti e il tratto urbano della Roma-Viterbo. Per gli anni successivi il rilascio delle tessere sara' vincolato alla valutazione dell'esito della sperimentazione. ''Noi -ha affermato l'assessore Marchi- contiamo molto sull'alleanza con le Forze armate per ridurre la percezione dell'insicurezza''. Soddisfazione e' stata espressa anche dal generale Rossi che ha sottolineato: ''Sono stati rispettati gli impegni e i tempi da parte del Comune''.
''Le persone in divisa -ha sottolineato il sindaco- rappresentano l'elemento visibile dello Stato e delle istituzioni. Credo che questo sia importante perche' si tratta di 26 mila persone, volontari e professionisti, che rappresentano una realta' importante della nostra citta'. Pensiamo che il personale delle Forze armate in divisa possano essere un deterrente rispetto alla criminalita'''. Al termine della conferenza stampa il sindaco ha consegnato simbolicamente alcune tessere a tre rappresentanti delle Forze armate. (adnkronos)

giovedì 10 settembre 2009

Entro 2012 nodo scambio metro A- B Termini cambia volto

Il nodo di scambio tra la Linea A e linea B della metropolitana alla Stazione Termini cambia volto. Tra tre anni, nel 2012, la metropolitana potra' usufruire di nuove scale mobili, tapis roulant, percorsi per ipovedenti, nuova illuminazione, impianti antincendio di ultima generazione ma, soprattutto, gallerie di collegamento tra Linea A e Linea B a tutto vantaggio della sicurezza.Costo dell'opera 63 milioni di euro. (ANSA)

lunedì 7 settembre 2009

BICISTAFFETTA, BICICLETTE LIBERE SU TRENINO ROMA-LIDO

Via libera ai ciclisti, domani e dopodomani sulla Roma-Lido. In occasione della "bicistaffetta Fiab Tirreno-Adriatico sulla via del sale"- che si svolge dall'8 al 12 settembre nell'ambito della manifestazione nazionale Bicitalia per promuovere la realizzazione di una rete cicloturistica nazionale - le biciclette avranno via libera sui treni della ferrovia Roma-Lido. Per gli aderenti alla manifestazione, che la mattina di martedì "bagneranno le ruote nel Tirreno" prima di partire, infatti, MetRo/Metropolitana di Roma mette a disposizione quattro convogli che i ciclisti della Bicistaffetta potranno utilizzare tra Roma e Ostia dove ci sara'il raduno. I treni, potranno, come di consueto essere utilizzati anche dai viaggiatori senza bici. Lunedì, per arrivare a Ostia, saranno tre le corse di MetRo/Metropolitana di Roma spa sulle quali ci sara' uno spazio riservato ai ciclisti: si tratta dei treni in partenza alle 15, alle 16 e alle 17 da Piramide e diretti a Ostia Colombo. Martedì invece, sara' a disposizione dei ciclisti il treno in partenza alle 7 da Piramide. La scelta dei treni sui quali sono previsti gli spazi riservati ai ciclisti concilia, comunque, le esigenze dei partecipanti alla Bicistaffetta09 e quelle dei pendolari. (omniroma.it)

mercoledì 2 settembre 2009

Via del Mare. Da domani nuova disciplina del traffico

Da domani 03 settembre verrà predisposta una nuova disciplina del traffico sulla via del Mare. Le disposizioni hanno carattere transitorio fino alla fine dei lavori di potatura.
La strada sarà a senso unico dalle 9.30 alle 16.00 è sarà transitabile nella sola direzione da Roma ad Ostia. Le auto che procedono nel senso opposto verranno deviati sulla Ostiense. Maggiori dettagli nei prossimi giorni.

Nuove opportunità di lavoro sui treni NTV

NTV apre nuove selezioni di personale per il 2009 - 2010.

Per gli interessati il link è il seguente:

LAVORA IN NTV

martedì 1 settembre 2009

Ennesimo guasto sulla roma-lido

Oggi 1 settembre i pendolari ritrovano l'orario invernale e i consueti guasti alla linea.Il ritorno alle frequenze intensificate dimostra l' inefficenza della linea e la inadeguatezza dei treni obsoleti. Anche oggi il trenino delle 19.10 circa, in direzione Ostia è stato costretto a viaggiare a senso unico alternato con lunghe soste tra le stazioni, creando molti disagi e lamentele tra i passeggeri, la causa è stata un guasto lungo la linea. Nonostante l'impegno degli operatori si rileva la consueta mancanza di informazione ai pendolari.