venerdì 30 gennaio 2009

Troppi malatti ... per protesta.

Dopo due giorni di fuoco per i pendolari della ferrovia Roma-Lido, costretti a subire le conseguenze di ben 23 corse soppresse solo nella giornata di mercoledì scorso, la situazione dei ritardi sembrerebbe rientrare gradualmente. Gradualmente sì, ma non totalmente, visto che anche ieri mattina nell'orario di punta per studenti e lavoratori alcuni treni hanno viaggiato con una quindicina di minuti di ritardo, cosa che equivale, nell'orario compreso tra le 7.15 e le 7.30, più o meno alla cancellazione di un paio di partenze.Alla base dei disagi sarebbe l'aumento dei casi di malattia del personale Met.ro di circa il 10% rispetto alla media, circostanza riconosciuta dalla stessa azienda, ma che per il comitato dei pendolari "Iltrenino" rappresenterebbe una forma di protesta - neanche troppo velata - da parte dei dipendenti. «La situazione sembra migliorata - spiega Andrea Angeletti, portavoce dei pendolari - per via di alcuni probabili segnali di apertura da parte dell'azienda nei confronti del personale. Ora bisognerà vedere però se questi segnali saranno realmente rispettati e con quale tempistica». In caso contrario c'è da scommettere che la tregua attuale lascerà presto il posto allo sciopero selvaggio e a snervanti attese in banchina. Una realtà con cui, a quanto pare, i pendolari del trenino sono abituati a convivere e a farne le spese. «Almeno ogni due mesi - spiega Stefano Gabrieli, del comitato "Iltrenino", registriamo un periodo di "lentezza" dei convogli, a cui si aggiungono blocchi immotivati senza le dovute spiegazioni».

da Il Messaggero del 30 gennaio 2009

Meteo. Previsioni dal 31 Gennaio al 01 Febbraio 2009

TEMPO PREVISTO PER DOMANI 31 Gennaio
La giornata di domani, ultimo giorno di gennaio, si manterrà tutto sommato stabile, anche se l'alta pressione è attesa in indebolimento. Il cielo sarà generalmente sereno al mattino e leggermente nuvoloso o velato nel corso del pomeriggio e della serata.
Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno agli 11/13 gradi, mentre le minime, in aumento, si porteranno sui 6/8 gradi.
I venti si prevedono deboli variabili, ma, con il trascorrere delle ore, si disporranno da sud sud-est e spireranno con debole o moderata intensità.
Il mare sarà poco mosso e con moto ondoso in aumento.

TEMPO PREVISTO PER DOPODOMANI 01 Febbraio
Da dopodomani, domenica 1° febbraio, la pressione tenderà a diminuire ulteriormente per l'approssimarsi di un nuova depressione atlantica, che porterà venti meridionali e una copertura nuvolosa via via più estesa che darà luogo a locali piogge o piovaschi.
Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno agli 11/13 gradi, mentre le minime, in aumento, si attesteranno sui 6/8 gradi. I venti si prevedono moderati o forti da sud-est. Il mare sarà molto mosso o agitato.

Corsie presidiate da ausiliari dal 02 al 07 febbraio

Non ho mai nutrito, come molti di voi, simpatia per le multe quindi ecco un nuovo serivizio.
Fatemi sapere se lo ritenete utile dando un commento a questo articolo. Se gradito tali informazioni verrano fornite con regolarità ogni settimana.
Di seguito si elencano le corsie che saranno presidiate dal personale ausiliario del traffico di Trambus S.p.A. e Tevere TPL nel periodo che va da lunedì 2 Febbraio 2009 a sabato 7 Febbraio 2009.
Elenco corsie dove si concentrerà principalmente l'attività degli Ausiliari di TRAMBUS 1- Via di torre Argentina 2- Via Piave 3- Via Nizza 4- Viale Regina Margherita 5- P.te Matteotti 6- P.za della Marina 7- Via di Portonaccio 8- Via del Tritone 9- Via del Traforo 10- Via Cernaia 11- Via La Spezia 12- Corso Trieste 13- Via dello Scalo di S. Lorenzo
Elenco corsie dove si concentrerà principalmente l'attività degli Ausiliari di TEVERE TPL 1- Staz. Rebibbia 2- V.le Tirreno 3- C.ne Cornelia 4- Terme di Caracalla 5- Via Palmiro Togliatti 6- Via Cassia 7- Via dei Laterani 8- Via Acciaioli 9- Via Aurelia 10- Via Vigna Murata 11- Via di Valle Melaina 12- Via Cavalleggeri 13- Via Tiburtina
Per ragioni strettamente connesse al servizio pubblico di trasporto, o per ragioni di particolare urgenza e gravità, le aziende si riservano la possibilità che gli ausiliari possano sorvegliare e/o intervenire anche in altre corsie non citate.

Revocato lo sciopero per lunedì 02 Febbraio

Per lunedì 2 febbraio, il Sindacato unitario dei lavoratori (Sul) ha proclamato uno sciopero di quattro ore, dalle 12 alle 16. Interessata Atac SpA

Per quanto riguarda la società Met.Ro., la protesta prevista dalle 12 alle 16 è stata revocata.
Sarà quindi garantito il servizio delle linee A e B del metrò, e delle ferrovie Roma – Lido, Roma – Giardinetti e Roma – Civitacastellana – Viterbo.

Per lo sciopero in Atac, invece, non saranno assicurate le attività dello sportello al pubblico di via Ostiense 131L, del box InfoTermini e dei check-point bus turistici di Ponte Mammolo, Laurentina e Aurelia. Possibili disagi, poi, per il servizio del contact center 0657003. Saranno comunque garantite le informazioni su orari e percorsi del trasporto pubblico.
Inoltre, verificatori, ausiliari del traffico e addetti alle biglietterie che aderiranno alla protesta, si asterranno dal lavoro dalle 12 alle 16.
Resta confermata la protesta per i servizi Atac: sportello al pubblico, contact center, box InfoTermini e check-point bus turistici
Fonte ATAC

giovedì 29 gennaio 2009

Lunedì 02 Febbraio sciopero Met.Ro. e Atac

Disagi in vista per il trasporto pubblico romano per via dello sciopero di quattro ore, dalle 12 alle 16, proclamato per lunedì prossimo dal Sindacato unitario dei lavoratori (Sul): saranno interessate le aziende Atac SpA e Met.Ro. SpA.
Per quanto riguarda la società Met.Ro., per la protesta dalle 12 alle 16 non sarà garantito il servizio delle linee A e B del metrò, e delle ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo.
Per lo sciopero in Atac, invece, non saranno assicurate le attività dello sportello al pubblico di via Ostiense 131L, del box InfoTermini e dei check-point bus turistici di Ponte Mammolo, Laurentina e Aurelia.
Possibili disagi, poi, per il servizio del contact center 06-57003. Saranno comunque garantite le informazioni su orari e percorsi del trasporto pubblico. Inoltre, verificatori, ausiliari del traffico e addetti alle biglietterie che aderiranno alla protesta, si asterranno dal lavoro dalle 12 alle 16. (Apcom)

L'Azienda motiva i ritardi e le corse saltate

Metropolitana di Roma S.p.A. comunica che sulla Roma Lido da stamane si sono registrate 23 soppressioni di corse.La circostanza, che ha provocato forti disagi per i viaggiatori è da imputarsi, purtroppo, ad un incremento del 10% circa del personale in malattia rispetto alle assenze mediamente riscontrabili per lo stesso motivo.

Ritardi dovuti ad agitazione sindacale

La motivazione dei ritardi e delle corse saltate in questi giorni sarebbe da attribuire ad un'agitazione sindacale non confermata ufficialmente. L'azienda parla solo di un aumento del numero di malattie e della indisponibilità a prestare straordinari da parte del personale viaggiante.
Sempre voci non ufficiali affermano che nei giorni scorsi la ASL di competenza avrebbe multato Metro per la situazione igienica degli spogliatoi del personale di Porta San Paoalo.
Tale evento avvolererebbe la difficoltà dell'azienda di venire incontro alle richieste sindacali di maggiore attenzione alle condizioni dei lavoratori.
Cercheremo di pressare anche da parte nostra perchè si avii un confronto e perchè i disagi per noi pendolari abbiano fine il prima possibile.
Pur non potendo garantire nulla a riguardo crediamo di poter rassicurare che da oggi il servizio tornerà alla quasi totale normalità.
Siamo disponibili a rettifiche di quanto indicato se l'azienda ci desse risposte diverse sui motivi dei ritardi ma...il silenzio ad ora...continua...la nostra mail è presidenza@iltrenino.info

mercoledì 28 gennaio 2009

Meteo, previsioni per i giorni 28-29-30 gennaio

TEMPO PREVISTO PER OGGI 28 Gennaio
Durante la giornata odierna, mercoledì 28 gennaio, assisteremo ad un lieve e graduale aumento della pressione atmosferica che porterà un progressivo miglioramento. Il clima sarà segnato da rasserenamenti e annuvolamenti più numerosi nelle zone interne.
Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime stazionarie ed intorno agli 11/13 gradi, mentre le minime, in calo, si attesteranno su 1/4 gradi.
Oggi i venti saranno moderati settentrionali e non si escludono rinforzi temporanei.
Il mare sarà mosso o localmente molto mosso.
TEMPO PREVISTO PER DOMANI 29 Gennaio

Durante la giornata di domani, giovedì 29 gennaio, avremo ancora un flusso di correnti di tramontana che darà un clima per lo più soleggiato ma piuttosto freddo specie durante la notte e nel primo mattino quando saranno possibili delle brinate.
Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno ai 10/12 gradi, mentre le minime, in calo, si attesteranno su -1/+2 gradi.
I venti si prevedono settentrionali moderati con rinforzi sia sui rilievi montuosi che in mare aperto. Il mare sarà mosso o molto mosso al largo.

TEMPO PREVISTO PER DOPODOMANI 30 Gennaio

Dopodomani, lo scenario meteorologico su Roma e Provincia, proporrà condizioni di stabilità atmosferica invernale: bella giornata di sole su tutte le località, salvo sporadici addensamenti nelle zone interne. Clima frizzante di notte e durante il mattino.
Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno agli 11/13 gradi, mentre le minime si attesteranno su 1/3 gradi. I venti si prevedono moderati di tramontana e con intensità in diminuzione. Il mare sarà mosso o molto mosso tendente a poco mosso.

martedì 27 gennaio 2009

Rallentamenti e corse saltate

Nel pomeriggio di oggi molti pendolari ci hanno segnalato corse saltate, treni super affollati, ritardi e disagi. Come al solito le informazioni agli utenti sono scarse o del tutto assenti. Al capolinea di Porta San Paolo indicavano solo disagi dovuti a imperscrutabili motivi tecnici come a dire che le cattive abitudini di una scarsa attenzione all'utente continuano a persistere malgrado tutto e tutti.

venerdì 23 gennaio 2009

Lettera "frecce del mare"

Caro Andrea,
anche se non ci conosciamo seguo da vicino le vicende de Il Trenino sia sul sito ufficiale che su Facebook. Oltre a farti i complimenti (d'obbligo) volevo spendere due parole sul tema delle tanto odiate "Frecce del mare" : approvo con forza l'idea di fare una petizione per fermare questo spreco inutile di soldi pubblici, tuttavia penso che essa debba essere meglio articolata. Mi spiego meglio. Purtroppo alla fine dei giochi penso che dovremmo tenerci le frecce del mare perchè a quanto mi risulta esse sono di tipo "Full chopper" e ciò vorrebbe dire (sicuramente sono più ignorante di te in materia) che a differenza dei modelli più vecchi hanno una migliore ripresa e una migliore decelerazione, il che consente anche (ma non solo) di aumentare le frequenze e di far correre a regime i CAF. Inoltre pare che molti dei vecchi treni non erano provvisti di tutti i freni di emergenza (ma questo l'ho letto su un forum, quindi da prendere con le molle). Quindi secondo logica sulla Roma-Lido dovrebbero circolare solo CAF e Frecce del Mare. Allora la proposta sarebbe questa : poichè attualmente credo che altri CAF ce li sogniamo, non sarebbe meglio chiedere con una petizione che vengano messe in linea altre Frecce del Mare e anzichè spendere soldi per una tinta migliore destinare tali fondi alla dotazione di un impianto di ventilazione adeguato? ricordiamoci che in quei treni non c'è ricircolo d'aria e d'estate con i finestrini che si aprono poco si rischiano sempre spiacevoli malori.
E.C.

Ennesimo guasto della Freccia del Mare

Questa mattina la Freccia del Mare in partenza alle 07:50 da Stella Polare ha avuto 20 min di ritardo causa guasto ad Acilia ed è rimasto in attesa a lido centro per poi riprendere ad avere problemi lungo tutto il percorso. Ad ogni fermata i pendolari hanno lamentato parecchi minuti di ritardo nella chiusura delle porte. Il guasto al sistema idraulico di chiusura delle porte sulle Frecce del Mare è piuttosto frequente come dimostrano i reputati casi da noi segnalati. Occorre che su tali treni si compia un revamping meno puntato al restyling estetico e più orientato alla soluzione dei problemi tecnici (manutenzione approfondita dei motori e dei sistemi di frenatura, manutenzione delle portine pneumatiche, installazione dell'aria condizionata). Attendiamo risposte dall'azienda.

Cogliamo l'occasione per segnalare il rallentamento sulla tratta all'altezza di Ostia Antica dai giorni dell'alluvione. Tale rallentamento sembra dovuto all'instabilità della massicciata. Non vorremmo che durasse anni come quello sul ponticello del Canale dei Pescatori instabile da un decennio.

Dite la vostra. I commenti sono liberi e non richiedono registrazione.

martedì 20 gennaio 2009

Meteo, previsioni per i giorni 21-22 dicembre

TEMPO PREVISTO PER DOMANI 21 Gennaio

Durante la giornata di domani, mercoledì 21 gennaio, si avrà una fase perturbata a causa di sistemi nuvolosi afro-mediterranei che recheranno precipitazioni, a tratti anche a carattere di rovescio. Si tratterà in sostanza di una giornata perturbata caratterizzata anche da venti in progressiva rotazione a nord-ovest. Le condizioni andranno migliorando tra il pomeriggio e la tarda serata. Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime in diminuzione e con valori intorno agli 11/13 gradi; le minime, in calo, si attesteranno sui 6/8 gradi.
Inizialmente i venti si prevedono deboli o moderati meridionali, ma, dopo il transito della perturbazione a carattere freddo, rinforzando, si disporranno gradualmente da nord-ovest.
Il mare sarà generalmente molto mosso.

TEMPO PREVISTO PER DOPODOMANI 22 Gennaio

Dopodomani è atteso un progressivo miglioramento che porterà ad un'attenuazione della copertura nuvolosa. I corpi nuvolosi si riveleranno irregolari per gran parte della mattinata, poi, nel pomeriggio arriveranno ampi e frequenti rasserenamenti ad iniziare dai settori costieri settentrionali.
Specie durante le ore notturne le temperature si prevedono in diminuzione. Massime intorno agli 11/13 gradi; minime intorno ai 3/5 gradi ed anche meno.
I venti seguiteranno a spirare da nord-ovest con moderata intensità e non mancheranno dei rinforzi. Il mare sarà generalmente molto mosso o agitato.

lunedì 19 gennaio 2009

Sciopero dei trasporti: la situazione alle 21.30

Sciopero dei trasporti: la situazione alle 21.30
Bus, tram e filobus: regolari sino al termine del servizio.
Metrò A: servizio ridotto
Metrò B servizio regolare
Ferrovie: servizio ridotto sulla Roma-Lido.

Sciopero 19 gennaio. 2° parte.

Riprende tra poco lo sciopero dei trasporti. Bassa l'adesione per ora (circa il 3 %).
Regolare il servizio delle metro e delle ferrovie regionali come la Roma Lido.
Lo sciopero riprenderà alle 20 fino a fine servizio.

Sciopero: regolare servizio metrò e ferrovie

Sciopero: regolare servizio metrò e ferrovie
19 gen - In relazione allo sciopero odierno che interessa metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, il servizio di tutti questi collegamenti è al momento regolare. Solo sulla metro A, si registra qualche rallentamento. (fonte Atac)

Sciopero confermato

Lo sciopero previsto per oggi (leggi qui per i dettagli) è stato confermato. Inevitabili i disagi che si sommano al blocco della circolazione per le auto inquinanti. Per la Roma Lido è possibile tuttavia che il servizio non venga completamente sospeso ma che saltino solo alcune corse.

domenica 18 gennaio 2009

Meteo, previsioni per i giorni 18-19-20 gennaio

TEMPO PREVISTO PER OGGI 18 Gennaio

Nella giornata odierna di domenica 18 la pressione sul Mediterraneo centrale tenderà gradualmente e lentamente a diminuire aprendo la strada a correnti umide atlantiche che apporteranno sulla nostra Città e più in generale sulla nostra Provincia nubi alte e stratificate e bassa probabilità di precipitazioni.
Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno ai 13/15 gradi, mentre le minime subiranno un parziale rialzo ed attestandosi sui 7/9 gradi.
Oggi i venti saranno deboli variabili e gradualmente si disporranno intorno sud.
Il mare da poco mosso a leggermente mosso.

TEMPO PREVISTO PER DOMANI 19 Gennaio

Nel corso della giornata di domani, lunedì 19 gennaio, avremo nubi medio-alte di scarsa consistenza che diverranno leggermente più compatte nel corso della serata e della nottata. Precipitazioni deboli o del tutto assenti. Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno ai 13/15 gradi; le minime, si attesteranno sui 7/9 gradi.
Inizialmente i venti si prevedono deboli meridionali, ma, con il trascorrere delle ore, rinforzeranno ed assumeranno una decisa componente sud-orientale.
Il mare sarà generalmente mosso e con moto ondoso in aumento.

TEMPO PREVISTO PER DOPODOMANI 20 Gennaio

Martedì 20, il flusso d'aria umida andrà progressivamente aumentando. Di conseguenza la nuvolosità si farà via via più compatta, in particolare dal pomeriggio quando potrà dar luogo a precipitazioni sempre più frequenti. Le temperature si prevedono senza variazioni di rilievo: massime intorno ai 13/15 gradi; minime intorno agli 8/11 gradi. I venti si prevedono moderati o forti meridionali.
Il mare sarà generalmente molto mosso o agitato.

Allo sciopero si somma il divieto di circolazione per lo smog

"Dalle 7.30 alle 20.30 di domani, lunedì 19 gennaio, non potranno circolare all'interno della fascia verde cittadina tutti i veicoli più inquinanti. Il divieto riguarda: autoveicoli (compresi mezzi commerciali) a benzina e diesel “euro 0”; motoveicoli e ciclomotori a due tempi “euro 0”; autoveicoli (compresi mezzi commerciali) diesel “euro 1” e “euro 2”; minicar diesel e benzina “euro 0”; minicar diesel “euro 1”. Come previsto dal piano di intervento operativo comunale per contenere i livelli delle polveri sottili è stata decisa la limitazione della circolazione sulla base dei dati che hanno evidenziato livelli di pm10 superiori ai limiti imposti nelle stazioni di Francia, Fermi, Arenula, Preneste, Magna Grecia, Cinecittà, Bufalotta, Cipro e Tiburtina. Il provvedimento è stato deciso anche sulla base delle previsioni meteorologiche che risultano favorevoli al ristagno degli inquinanti nei bassi strati dell’atmosfera. " Fonte ATAC

Crediamo che in una giornata di sciopero, con inevitabil disagi per la circolazione, il Sindaco doveva derogare al divieto alle auto inquinanti di entrare nella zona verde. Il blocco della circolazione andava rimandato a una giornata non eccezionale per il trasporto pubblico. Per tutelare l'ambiente occorre aumentare gli investimenti sul trasporto pubblico e non ricorrere a giornate di blocco che si dimostra spesso inefficaci. Si parta da un segnale concreto sulla Roma Lido facendo in modo che la gestione passi dalla Regione al Comune e che venga dato il nome di linea E alla Roma Lido.

Informazioni in tempo reale sullo sciopero

Tieniti informati sullo sciopero di domani iscrivendoti al gruppo su Facebook

Confermato lo sciopero ORSA-FAISA-CISAL

Il sindacato Orsa ha proclamato per domani, lunedì 19 gennaio, ventiquattro ore di sciopero. Lo sciopero riguarderà il personale della società MetRo.

Domani quindi dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio diurno, saranno possibili disagi per il servizio delle due linee della metropolitana e per le ferrovie regionali Roma-Ostia, via Giolitti-Giardinetti e Roma piazzale Flaminio–Civitacastellana-Viterbo.

Gli addetti alle biglietterie della società MetRo che aderiranno alla protesta, sciopereranno con le stesse modalità del servizio ferroviario.

Ma domani lunedì 19 è in programma anche uno sciopero che interesserà le linee di bus periferiche della città.

Il sindacato Faisa-Cisal ha infatti proclamato quattro ore di sciopero, dalle 10.30 alle 14.30. Lo sciopero riguarderà le linee periferiche gestite dalla società Tevere Tpl.

Tra le 10,30 e le 14,30, dunque, saranno possibili disagi per le linee: C1, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 044, 051, 053, 056, 057, 059, 077, 078, 088, 146, 213, 218, 220, 222, 232, 314, 343, 344, 404, 437, 444, 447, 449, 502, 503, 511, 543, 546, 552, 554, 557, 657, 663, 701, 702, 763, 764, 767, 768, 771, 775, 777, 778, 808, 881, 889, 892, 907, 912, 982, 983, 984, 985, 992, 997 e 998.

venerdì 16 gennaio 2009

Sciopero lunedì 19 gennaio.

Interessate dalla protesta anche le ferrovie per Ostia, Giardinetti e Civitacastellana-Viterbo

Il sindacato Orsa ha proclamato per lunedì prossimo 19 gennaio ventiquattro ore di sciopero. Lo scioperoe riguarderà il personale della società MetRo.

Lunedì 19, dunque, dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio diurno, saranno possibili disagi per il servizio delle due linee della metropolitana e per le ferrovie regionali Roma-Ostia, via Giolitti-Giardinetti e Roma piazzale Flaminio–Civitacastellana-Viterbo.

Gli addetti alle biglietterie della società MetRo che aderiranno alla protesta, sciopereranno con le stesse modalità del servizio ferroviario.

Ma lunedì 19 è in programma anche uno sciopero che interesserà le linee di bus periferiche della città.

Il sindacato Faisa-Cisal ha infatti proclamato per lunedì 19 gennaio quattro ore di sciopero, dalle 10.30 alle 14.30. Lo sciopero riguarderà le linee periferiche gestite dalla società Tevere Tpl.

Tra le 10,30 e le 14,30, dunque, saranno possibili disagi per le linee: C1, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 044, 051, 053, 056, 057, 059, 077, 078, 088, 146, 213, 218, 220, 222, 232, 314, 343, 344, 404, 437, 444, 447, 449, 502, 503, 511, 543, 546, 552, 554, 557, 657, 663, 701, 702, 763, 764, 767, 768, 771, 775, 777, 778, 808, 881, 889, 892, 907, 912, 982, 983, 984, 985, 992, 997 e 998.

giovedì 15 gennaio 2009

Lunedì 19 sciopero di 4 ore dell'ORSA

Lunedì 19 gennaio, è in programma uno sciopero di 24 ore indetto dalla Organizzazione Sindacale OR.S.A. Ferrovie.Saranno a rischio le linee A e B della metropolitana e le ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Viterbo.Garantite le corse dall’inizio del servizio alle 8,29 e dalle 17,01 alle 19,59.

mercoledì 14 gennaio 2009

Lavorare nei trasporti. Trambus, 80 inserimenti

Vi segnalo quanto segue sperando possa essere di vostro interesse.



Il direttore del personale annuncia 50 nuovi autisti e 30 manutentori entro la fine dell'anno

Le selezioni riguarderanno anche qualche profilo di staff Nei prossimi mesi usciranno avvisi ad hoc sul sito web.Trambus continua a crescerè. Entro 2009 la società che gestisce il trasporto pubblico romano su gomma e rotaia assumerà un'ottantina di addetti. Le prime selezioni dovrebbero avvenire prima di giugno.«Per garantire il naturale turn-over aziendale – spiega a "Lavorare" Luca Masciola, responsabile delle Risorse umane di Trambus – avremo bisogno di 50 autisti e 30 manutentori. Questo rappresenta il grosso degli inserimenti, anche se non mancherà qualche assunzione per profili di staff». In quest'ultimo caso, si tratterà soprattutto di ingegneri per aree come il controllo operativo e di gestione. Di sicuro, per candidarsi al ruolo di autista e indispensabile la patente "CQC". Nel caso dei manutentori, invece, verranno selezionati diplomati di tipo tecnico. «Questi sono i requisiti certi – puntualizza Masciola – il resto verrà studiato insieme alle rappresentanze sindacali». In particolare, nei prossimi avvisi di selezione verrà precisato se le opportunità di lavoro riguardano personale esperto, giovani da formare o entrambe le categorie di candidati. «Sono ormai diversi anni – prosegue il capo del personale di Trambus – che con i nostri processi di reclutamento stiamo attenti a inserire, in parte, profili in grado di essere subito operativi e, in parte, giovani da formare». E anche quest'anno, accanto a conducenti esperti e manutentori provenienti da officine dove si lavora su mezzi simili a quelli di Trambus, ci sarà posto per candidati alle prime armi. «Di solito fissiamo il limite anagrafico a 29 anni – dice Masciola –perché siamo soliti inserire i giovani con contratti di apprendistato». L'obiettivo è l'assunzione a tempo indeterminato. «Non rientra nella politica di Trambus – aggiunge Masciola – inserire personale senza l'intenzione di confermarlo in via definitiva. Anche se è chiaro che su tanti nuovi ingressi, qualcuno risulterà non idoneo all'impiego». Veniamo ora alle modalità di candidatura. L'azienda sta allestendo una nuova sezione del sito internet www.trambus.com dedicata alle opportunità di lavoro. «Le nostre selezioni troveranno più visibilità sul nostro sito web rispetto al passato – conferma Masciola – sia che si tratti di un reclutamento gestito da noi, sia nel caso decidessimo di affidarci a una società esterna». Quando si apriranno le selezioni, l'avviso indicherà una data entro cui inviare i curriculum. «Riceviamo ogni giorno candidature spontanee – conclude Masciola – ma, siccome rischiano di "invecchiare", raramente le teniamo in considerazione quando avviamo una ricerca di personale. Abbiamo solo un piccolo database, che consultiamo per profili di staff».

Per tenerti aggiornato scrivi a presidenza@iltrenino.info o iscriviti al gruppo su Facebook ti terremo aggiornato appena diventeranno ufficiali le richieste di assunzioni.

martedì 6 gennaio 2009

Bus, Metro per il 06 gennaio 2009

I servizi Atac per il giorno dell'Epifania

Trasporti di superficie e metropolitani: orari festivi con il potenziamento della linea elettrica 116 che arriva nella zona di piazza Navona. In servizio, dalle 10.30 alle 20.30 - anche la linea shopping 100 Termini - via Nazionale - piazza Venezia - via del Corso - largo Chigi - via del Tritone - piazza Barberini - via Barberini - piazza della Repubblica - Termini.


Bus notturni: normali nelle notti tra il 5 e il 6 gennaio e tra il 6 e il 7 gennaio.
Numero unico infomobilità 06/57003: attivo
Numeri verde disabili 800 154 451: chiuso.
Sportello al pubblico di via Ostiense 131/L: chiuso.
Box infoTermini: aperto dalle 7,20 alle 20.
Check point bus turistici Laurentina: attivo dalle 6 alle 24
Check point bus turistici Ponte Mammolo e Aurelia: attivi dalle 6 alle 19.30.

lunedì 5 gennaio 2009

Guasto a una Freccia del Mare il 04 gennaio

Vi segnalo un guasto che e capitato oggi domenica 04/01/09 alle ore 17:25 nella stazione di magliana il treno era una freccia del mare che poi e rientrata al deposito dieci minuti dopo e arrivato un treno caf che a portato i pendolari fino ad ostia lido.
un saluto francesco, pendolare

Controlli straordinari della Polizia sulla Roma Lido

Controlli straordinari per il contrasto all'immigrazione clandestina e agli insediamenti abusivi sono stati eseguiti oggi nel tratto di pineta di Castelporziano adiacente la Via Litoranea e alle stazioni ferroviarie della tratta Roma-Lido dagli agenti del Commissariato Lido di Roma, diretto da Vincenzo Vuono.
La polizia, coadiuvata anche da unita' cinofile e ippomontate, ha scoperto 6 baracche, nascoste tra la folta vegetazione della pineta, che verranno al piu' presto demolite. Nel complesso sono state controllate 25 persone, tutte straniere. Per 12 sono in corso accertamenti. (Andkronos)

Meteo. Previsioni per i giorni 05-06-07 gennaio 2009

TEMPO PREVISTO PER OGGI 05 Gennaio
Nel corso della giornata odierna, lunedì 5 gennaio, il sole sarà indiscusso protagonista dall'alba al tramonto, ma con qualche locale quanto sporadico annuvolamento sia lungo la costa che sull'entroterra. Farà un pò meno freddo. Le temperature su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno agli 8/10 gradi; le minime si attesteranno su 3/5 gradi. I venti saranno deboli variabili. Il mare si prevede generalmente poco mosso.

TEMPO PREVISTO PER DOMANI 06 Gennaio
Domani, martedì 6 gennaio (giorno della Befana), su Roma e Provincia si prevede una mattinata poco nuvolosa, mentre, nel corso del pomeriggio si andrà approssimando una nuova copertura nuvolosa, che, gradualmente diverrà sempre più consistente. Le temperature diurne su Roma e dintorni si prevedono così: massime intorno ai 10/12 gradi; le minime, in aumento, si attesteranno sui 7/9 gradi. I venti si prevedono deboli variabili e gradualmente assumeranno una componente meridionale. Il mare si prevede poco mosso e con moto ondoso in lieve aumento.

TEMPO PREVISTO PER DOPODOMANI 07 Gennaio
Mercoledì 7 gennaio vedrà un tempo perturbato, con cielo una molto nuvolos e piogge frequenti e rovesci. Le precipitazioni a tratti potranno risultare intense e dar luogo a cumulate consistenti.
Le temperature si prevedono in lieve rialzo: massime intorno ai 12/14 gradi; le minime si attesteranno sui 7/10 gradi. I venti si prevedono tra moderati e forti meridionali. Lungo la costa si potranno registrare raffiche fino a 30/35 nodi circa. Dalla tarda serata tendenza a graduale attenuazione. Il mare andrà da molto mosso ad agitato con possibili mareggiate. Tendenza dalla tarda serata a progressiva attenuazione del moto ondoso.