lunedì 14 dicembre 2009

Mercoled? 16 dicembre nuovo sciopero

Mercoled? 16 dicembre sar? a rischio il servizio di trasporto sulle due linee del metr? e sulle ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Sono tre infatti gli scioperi indetti da alcuni sindacati all?interno della societ? MetRo che gestisce il servizio sulle cinque linee su ferro della Capitale. Il primo sciopero, di 24 ore, ? stato indetto dal Coordinamento Macchinisti Metro Roma; il secondo, sempre di 24 ore, ? stato proclamato dall?Orsa mentre il terzo, di 8 ore, lo hanno indetto Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Faisa Cisal. Quest?ultima protesta interesser? anche il servizio di bus e tram gestito da Trambus Tevere Tpl. Possibili ripercussioni anche per i servizi al pubblico di Atac. Gli scioperi di 24 ore indetti dal Coordinamento Macchinisti Metro Roma e dall?Or.S.A. si svolgeranno nel rispetto delle fasce di garanzia previste dalla legge. Quindi servizio assicurato dalle prime corse alle 8,29 e dalle 17,01 alle 19,59. A rischio i treni delle linee A e B del metr? e quelli delle tre ferrovie regionali, invece, tra le 8,30 e le 17 e dalle 20 al termine del servizio. Per quanto riguarda la protesta del Coordinamento Macchinisti, questa interesser? solo il personale con la qualifica di macchinista, mentre lo sciopero dell?Orsa potr? interessare tutti i lavoratori dell?azienda.

La possibilit? di un blocco totale delle corse sar? maggiore, per?, tra le 8,30 e le 16,30, quando si potrebbero far sentire gli effetti del terzo sciopero, di 8 ore, proclamato all?interno della societ? MetRo da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Faisa Cisal. Negli stessi orari saranno possibili disagi anche nel servizio di superficie. Lo sciopero infatti interessa anche i bus e i tram gestiti da Trambus e Tevere Tpl. Secondo quanto comunicato dalle organizzazioni sindacali, dalle 8,30 alle 16,30, verranno garantiti i servizi prestati dai portieri, dai guardiani, dagli addetti ai centralini telefonici, dagli ingegneri centrali, dai capi tecnici centrali e dai capi movimento centrali.

1 commento:

  1. Stamattina credo che si sia toccato il fondo: arrivato in stazione alle 8, sono riuscito a prendere il treno soltanto alle 9 meno 10, dopo che i "responsabili (sic!)" avevano annunciato all'altoparlante la presenza di un guasto tecnico non meglio specificato. Peccato che a tutti noi è sembrato che questo guasto non fosse troppo casuale, tenuto conto che alle 8.30 cominciava lo sciopero dell'Orsa e che, nel frattempo, dalla direzione Roma erano arrivati ben 6 (si avete letto bene, dico 6) convogli. Soltanto dopo aver "accerchiato" la porta delle direzione (con la povera guardia che non sapeva più cosa inventarsi), verso le 8.35 si degnava di uscire una persona che, dopo essere salità su una panchina, annunciava che c'era stato un guasto e che il prossimo treno sarebbe arrivato entro 7 minuti Sono veramente stufo di essere preso per in giro da questi signori, che agiscono impunemente senza subire nessuna conseguenza dalle loro azioni. Mi auguro che questa segnalazione venga girata a chi di dovere, perché se il "presunto" guasto non fosse vero, allora questa gente non deve farla franca alle nostre spalle.

    RispondiElimina