venerdì 27 novembre 2009

OPERAZIONE INNOVAZIONE METRO 'B', INVESTIMENTO DA 80 MLN

(Adnkronos) - Otto nuovi treni, la ristrutturazione e la climatizzazione di quelli gia' in servizio, e un piano di manutenzione straordinaria. Sono questi gli obiettivi previsti dall'"Operazione innovazione" che riguardera' la linea B della metropolitana di Roma Rebibbia-Laurentina, presentata oggi nei locali del deposito MetRo dell'Eur alla presenza dell'assessore dei Trasporti del Comune di Roma Sergio Marchi e del presidente di MetRo, Roberto Grappelli. Un investimento da 80 milioni di euro che permettera', nel corso del mese di dicembre, di far entrare in servizio, sui binari della linea, il primo "supertreno" climatizzato, costruito dalla spagnola Caf, e simile a quelli in servizio sulla linea A. In totale, prima dell'estate saranno otto i convogli che andranno a sostituire le vecchie cabine,le quali, mano a mano, saranno rimesse a nuovo dalle officine del gruppo.

Per la prossima estate si prevede che quasi il cinquanta per cento della flotta che viaggera' nell'ora di punta sara' dotato di impianti di climatizzazione. Quindi "niente piu' acqua minerale nelle stazioni", come ha dichiarato il presidente di MeTro Roberto Grappelli, commentando il piano attuato questa estate per venire incontro ai passeggeri soffocati da "tunnel da sauna" e "treni bollenti". Il programma prevede per la ristrutturazione dei convogli una spesa pari a 581mila euro per ogni treno. Nel progetto, inoltre e' prevista la ristrutturazione di sette Frecce del Mare, in servizio sulla ferrovia regionale Roma-Lido.

Altro capitolo previsto dal progetto e' quello dedicato al decoro di treni e stazioni. Per ovviare al problema delle scritte sui convogli e' stato infatti previsto un trattamento antigraffiti, una pellicola che avvolgera' le carrozze, e che permettera' di rimettere a nuovo e in maniera piu' semplice l'intelaiatura dei treni togliendo semplicemente il rivestimento imbrattato. Quindi carrozze "pulite" ma anche stazioni senza scritte. Dopo l'intrevento di pulizia straordinaria effettuata nei giorni scorsi dalla squadra "anti-vandalo" di MetRo, e' stato previsto per i muri delle stazioni un severo regime di "mantenimento". Durante i turni di guardia notturni, la vigilanza, entro le 7 di ogni mattina, si preoccupera' infatti di segnalare all'ufficio compente eventuali scritte sui muri, il quale, entro 48 ore, dovra' provvedere alla loro pulizia.

Nell'obiettivo "decoro" e' stata inclusa inoltre la manutenzione straordinaria di alcuni capolinea, come l'attivazione di una passerella per diversamente abili nella stazione Piramide, che ha permesso l'eliminazione delle barriere architettonoche tra la metro B e la ferrovia Roma Lido. Infine, eliminazione degli odori, pulizia e rispetto dell'ambiente, il terzo punto del piano. Secondo quanto previsto dal progetto l'igienizzazione dei convogli sara' difatti garantita in sole tre ore grazie un nuovo trattamento che prevede la sostituzione del cloro con dell'ozono, un gas che opportunanente trattato diventa un potente antibatterico, per di piu' antiodore ed ecocompatibile.

2 commenti:

  1. Risposta ad un cliente MetroB che, a marzo 2009, chiedeva cosa attendersi per l'estate ormai vicina (cfr.: http://degradodiroma.wordpress.com/2009/03/11/metro-b/):

    "Gentile cliente, in merito alla sua mail, La informiamo che le carrozze sono già dotate di sistema di areazione. Nel programma di investimenti per migliorare il servizio sulla metro B, è prevista l’installazione dell’aria condizionata nelle prossime revisioni del parco rotabile. Il primo treno revisionato entrerà in servizio per luglio 2009.
    Restiamo a disposizione per ogni altra eventuale informazione.
    Cordialmente

    Sabrina Valeri
    Responsabile Ufficio Relazioni con il Pubblico
    Metropolitana di Roma Spa
    Via Tiburtina, 770
    00159 Roma
    contact center 0657531 - fax 06.57532849
    e.mail: urp@metroroma.it"

    RispondiElimina
  2. Siamo a gennaio, ma del primo treno climatizzato neanche l'ombra....come volevasi dimostrare!!!!

    RispondiElimina