lunedì 23 marzo 2009

Metro C. Il Comune congela il progetto ?

Riportiamo un comunicato Adnkronos che crediamo interessante anche se non riguarda la Roma Lido ma più la progettualità del Comune di Roma sul trasporto pubblico su ferro. Voi cosa ne pensate?

"Il progetto di organizzazione degli spazi interni e design delle carrozze per la nuova linea C della metropolitana di Roma, al momento, e' stato congelato il che vuol dire che potrebbe essere soggetto a delle modifiche da parte della nuova amministrazione". In esclusiva al tg di Roma Uno il prof. Davide Bruno del Politecnico di Milano, a cui l'Ansaldo STS, la societa' che fornira' il sistema di automazione integrale "driveless" ha affidato l'incarico, denuncia i ritardi."Ansaldo e' ferma, forse la nuova amministrazione vuole ridiscutere il progetto. Ho avuto della informazioni recentissime da Ansaldo - sostiene il prof. Bruno - secondo cui il progetto sarebbe ancora in fase di definizione e, quindi, non sarebbe stato ancora prodotto nessun convoglio".

Per la prima volta vengono mostrati i disegni dei nuovi treni: i convogli sono caratterizzati dai colori giallo e rosso, dalla presenza di telecamere per registrare tutto cio' che accade, da una particolare attenzione alla disabilita' e a chi si muove in bici; i sedili sono a sbalzo per ragioni di sicurezza, in testa e in coda al treno un "belvedere" con ampie vetrate. "Mi aspetto - prosegue il prof. Bruno- che venga tutelato l'intento di questo progetto che era stato condiviso da tutti gli attori che hanno deciso sul piano politico, economico e costruttivo e mi aspetto che venga realizzato nel piu' breve tempo possibile per la gioia dei romani e di coloro che hanno investito e stanno investendo numerosi quattrini".

L'intervista completa al prof. Bruno realizzata da Valentina Renzopaoli e le immagini dettagliate del progetto nel tg delle 19.30 e sul sito www.romauno.tv.

Nessun commento:

Posta un commento