giovedì 19 marzo 2009

Lunedì 23 marzo nuovo sciopero.

Sciopero del trasporto pubblico per lunedi' 23 marzo. I mezzi pubblici di superficie potrebbero fermarsi per 4 ore in centro e tutto il giorno in periferia. Sara' regolare invece il servizio di metro e ferrovie, e anche quello delle due linee della metropolitana e delle ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo.
La protesta del Sindacato unitario dei lavoratori interessera' Atac e Trambus con le seguenti modalita': 24 ore per i dipendenti dell'Agenzia per la Mobilita', dove biglietterie, verifica dei titoli di viaggio e vigilanza delle strisce blu potranno sospendere il servizio dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 alla fine del turno di lavoro, in rispetto delle fasce di garanzia. Il Contact center e gli sportelli al pubblico di via Ostiense 131L, al contrario, potrebbero rimanere chiusi per l'intera giornata.
Sara' di quattro ore, dalle 10.30 alle 14.30, invece, lo sciopero indetto tra i lavoratori della Trambus che gestisce le principali linee di bus e tram della citta'. Anche gli ispettori addetti alla sorveglianza di corsie preferenziali, fermate e capolinea potrebbero fermarsi nella stessa fascia oraria.Durera' 24 ore, infine, lo sciopero proclamato da Faisa Cisal tra i lavoratori della Tevere Tpl che gestisce 73 linee periferiche di bus. Scontato il rispetto delle fasce di garanzia, tra le 5.30 e le 8.30 e dalle 17 alle 20, saranno a rischio nel resto della giornata le seguenti linee di bus: C1, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 044, 051, 053, 056, 057, 059, 077, 078, 088, 146, 213, 218, 220, 222, 232, 314, 343, 344, 404, 437, 444, 447, 449, 502, 503, 511, 543, 546, 552, 554, 557, 657, 663, 701, 702, 763, 764, 767, 768, 771, 775, 777, 778, 808, 881, 889, 892, 907, 912, 982, 983, 984, 985, 992, 997 e 998.

Nessun commento:

Posta un commento