venerdì 23 gennaio 2009

Lettera "frecce del mare"

Caro Andrea,
anche se non ci conosciamo seguo da vicino le vicende de Il Trenino sia sul sito ufficiale che su Facebook. Oltre a farti i complimenti (d'obbligo) volevo spendere due parole sul tema delle tanto odiate "Frecce del mare" : approvo con forza l'idea di fare una petizione per fermare questo spreco inutile di soldi pubblici, tuttavia penso che essa debba essere meglio articolata. Mi spiego meglio. Purtroppo alla fine dei giochi penso che dovremmo tenerci le frecce del mare perchè a quanto mi risulta esse sono di tipo "Full chopper" e ciò vorrebbe dire (sicuramente sono più ignorante di te in materia) che a differenza dei modelli più vecchi hanno una migliore ripresa e una migliore decelerazione, il che consente anche (ma non solo) di aumentare le frequenze e di far correre a regime i CAF. Inoltre pare che molti dei vecchi treni non erano provvisti di tutti i freni di emergenza (ma questo l'ho letto su un forum, quindi da prendere con le molle). Quindi secondo logica sulla Roma-Lido dovrebbero circolare solo CAF e Frecce del Mare. Allora la proposta sarebbe questa : poichè attualmente credo che altri CAF ce li sogniamo, non sarebbe meglio chiedere con una petizione che vengano messe in linea altre Frecce del Mare e anzichè spendere soldi per una tinta migliore destinare tali fondi alla dotazione di un impianto di ventilazione adeguato? ricordiamoci che in quei treni non c'è ricircolo d'aria e d'estate con i finestrini che si aprono poco si rischiano sempre spiacevoli malori.
E.C.

Nessun commento:

Posta un commento