mercoledì 14 gennaio 2009

Lavorare nei trasporti. Trambus, 80 inserimenti

Vi segnalo quanto segue sperando possa essere di vostro interesse.



Il direttore del personale annuncia 50 nuovi autisti e 30 manutentori entro la fine dell'anno

Le selezioni riguarderanno anche qualche profilo di staff Nei prossimi mesi usciranno avvisi ad hoc sul sito web.Trambus continua a crescerè. Entro 2009 la società che gestisce il trasporto pubblico romano su gomma e rotaia assumerà un'ottantina di addetti. Le prime selezioni dovrebbero avvenire prima di giugno.«Per garantire il naturale turn-over aziendale – spiega a "Lavorare" Luca Masciola, responsabile delle Risorse umane di Trambus – avremo bisogno di 50 autisti e 30 manutentori. Questo rappresenta il grosso degli inserimenti, anche se non mancherà qualche assunzione per profili di staff». In quest'ultimo caso, si tratterà soprattutto di ingegneri per aree come il controllo operativo e di gestione. Di sicuro, per candidarsi al ruolo di autista e indispensabile la patente "CQC". Nel caso dei manutentori, invece, verranno selezionati diplomati di tipo tecnico. «Questi sono i requisiti certi – puntualizza Masciola – il resto verrà studiato insieme alle rappresentanze sindacali». In particolare, nei prossimi avvisi di selezione verrà precisato se le opportunità di lavoro riguardano personale esperto, giovani da formare o entrambe le categorie di candidati. «Sono ormai diversi anni – prosegue il capo del personale di Trambus – che con i nostri processi di reclutamento stiamo attenti a inserire, in parte, profili in grado di essere subito operativi e, in parte, giovani da formare». E anche quest'anno, accanto a conducenti esperti e manutentori provenienti da officine dove si lavora su mezzi simili a quelli di Trambus, ci sarà posto per candidati alle prime armi. «Di solito fissiamo il limite anagrafico a 29 anni – dice Masciola –perché siamo soliti inserire i giovani con contratti di apprendistato». L'obiettivo è l'assunzione a tempo indeterminato. «Non rientra nella politica di Trambus – aggiunge Masciola – inserire personale senza l'intenzione di confermarlo in via definitiva. Anche se è chiaro che su tanti nuovi ingressi, qualcuno risulterà non idoneo all'impiego». Veniamo ora alle modalità di candidatura. L'azienda sta allestendo una nuova sezione del sito internet www.trambus.com dedicata alle opportunità di lavoro. «Le nostre selezioni troveranno più visibilità sul nostro sito web rispetto al passato – conferma Masciola – sia che si tratti di un reclutamento gestito da noi, sia nel caso decidessimo di affidarci a una società esterna». Quando si apriranno le selezioni, l'avviso indicherà una data entro cui inviare i curriculum. «Riceviamo ogni giorno candidature spontanee – conclude Masciola – ma, siccome rischiano di "invecchiare", raramente le teniamo in considerazione quando avviamo una ricerca di personale. Abbiamo solo un piccolo database, che consultiamo per profili di staff».

Per tenerti aggiornato scrivi a presidenza@iltrenino.info o iscriviti al gruppo su Facebook ti terremo aggiornato appena diventeranno ufficiali le richieste di assunzioni.

Nessun commento:

Posta un commento