venerdì 12 dicembre 2008

Attesa l'esondazione del tevere per la serata di oggi

Dato l'inevitabile impatto sul trasporto pubblico del maltempo seguiremo con attenzione l'evolversi informandovi appena possibile. Vi riportiamo di seguito la segnalazione Reuters di pochi minuti fa.

E' attesa nel tardo pomeriggio la piena del fiume Tevere nella capitale e la protezione civile avverte del rischio che le acque del fiume possano risalire attraverso il sistema fognario e allagare alcune strade a ridosso del centro, in zona Flaminio.
"Nella notte sono scattati i presidi della Protezione civile presso argini e ponti per evitare rischi alla popolazione", ha detto al telefono a Reuters Luigi D'Angelo, un ingegnere del dipartimento.
"Il livello del Tevere crescerà a partire dalla tarda mattinata e c'è la possibilità che le acque possano risalire dalle fognature nelle strade più a bassa quota vicine all'ansa del fiume, all'altezza di Ponte Milvio, viale Tiziano e viale Flaminio, con un graduale innalzamento del livello della rete stradale".
La piena in città è attesa nel tardo pomeriggio, ha precisato un portavoce della Protezione civile.
Rigurgiti di acqua si potrebbero avere anche più a valle vicino alla foce del Tevere nelle zona di Ponte Galeria e Fiumicino.


Al momento gli esperti del dipartimento della Protezione civile non prevedono vere e proprie esondazioni, ma la situazione viene costantemente monitorata dal comitato per le emergenze.
Le forti piogge hanno provocato già ieri forti allagamenti e costretto decine di persone ad evacuazioni di emergenza. Un'ondata di acqua e fango alta quattro metri ha sommerso un'auto bloccata da un incidente in un sottopasso a Monterotondo, a nord della capitale, uccidendo la donna che si trovava al volante. (Reuters).

Nessun commento:

Posta un commento